Search

I migliori cappotti da indossare nella stagione Autunno-Inverno 2019/20

Esiste un capo che non può mancare nell’armadio delle donne durante la stagione autunnale e invernale: sto parlando naturalmente del cappotto. Senza tempo e declinato in mille forme diverse, il capotto è in grado di cambiare totalmente un outfit, valorizzandolo e donandogli quel tocco casual chic di cui ha bisogno. A variare non sono solo i tagli e i modelli, ma anche i tessuti: lana, cashmere o addirittura in pelliccia. Insomma, il capospalla per eccellenza che segue le tendenze di questa stagione e che permette di sfoggiare un look sempre curato, elegante e impeccabile.

I cappotti di tendenza

Questa stagione fredda regala tantissime opzioni degne di nota, come si evince dai tanti cappotti da donna presenti negli store online. Cominciamo quindi subito a vedere i modelli più originali e quelli intramontabili.

Il cappotto lungo

Si tratta di un must have, facilissimo da abbinare e che dona subito un’aria formale ed elegante. Da preferire sulle tonalità scure, perfetto sia per la sera che per il giorno, magari abbinato a dei jeans skinny.

Il capotto corto

Si tratta di un modello più casual e che sta bene a tutte. Anche in questo caso è meglio preferire quello con il doppio petto, da abbinare anche a look più informali e da giorno. Sta molto bene addirittura con una felpa sotto.

Il cappotto in eco pelliccia

E’ sicuramente tra le proposte più particolari della stagione, il modello fluffy è per le freddolose che non hanno paura di farsi notare. Neanche a dirlo, i colori migliori per questo modello sono quelli freddi e pastello, con un bel azzurrino o un rosa. Se pianificate una gita in montagna, perché non sceglierlo bianco come la neve? 

Il capotto scozzese

Che si tratti di quadri grandi o piccoli, l’importante è che rimanga sul rosso e nero e ricordi il tartan scozzese. Adattabile a diverse occasioni, questo modello fa subito inverno ed è più che indossabile anche in occasioni meno formali. 

I miei consigli per abbinarli al meglio

Nell’indossare un cappotto è importantissimo sceglierne uno in grado di esaltare la silouhette per farci sentire ben coperte e allo stesso tempo belle. Quindi, se avete un fisico più longilineo e minuto potete optare per modelli ampi e dritti, senza troppe tasche. Attenzione però alla lunghezza, se non siete molto alte cercate un cappotto non eccessivamente lungo, altrimenti rischierete per finire “inghiottite”: in questo caso sono infatti da prediligere i modelli più bon ton. Se avete un fisico con più forme i modelli svasati verso il basso fanno per voi, in quanto non aderiscono a fianchi e gambe. Se poi avete anche il seno piuttosto prosperoso, quindi il classico fisico a clessidra, sono perfetti i cappotti con cintura, che stringono il punto vita, valorizzando appieno le vostre curve. Per quanto riguarda i colori, ricordatevi che non esiste solo il nero o il grigio. Potete infatti optare per un bel bordeaux, un panna o un beige. Altro colore super di moda nell’ultimo periodo è il viola ametista.


Ecco quindi tutti i miei consigli su come scegliere e abbinare il cappotto in base al vostro corpo. Ora non vi resta che correre a fare shopping!


1 comment

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Angelichic © Copyright 2019. All rights reserved.
Close