Search

Stile nordico scandinavo: consigli per arredare una casa al meglio

Buongiorno amici,

come state?

Ecco a voi un’altra lezione di arredamento d’interni che riguarda uno degli stili che sta spopolando in questo momento in tutta Europa.

Qual è?

E’ lo stile scandinavo.

Immagine tratta da Pinterest

Quando è nato?

Dopo le due guerre mondiali, l’Europa è stata inondata da un desiderio condiviso di innovazione e modernità in ogni ambito. Quest’aria di novità portò nei paesi scandinavi un design che dava importanza alle forme, alle caratteristiche naturali dei materiali, alla funzionalità ed alla leggerezza delle forme. Così piano piano si è delineato lo stile scandinavo.

Cosa significa?

Le case arredate in stile scandinavo donano un’immediata sensazione di calore e purezza grazie alla prevalenza del bianco. Lo stile  è calibrato e razionalizzato in ogni scelta, anche dove sembrano casuali ed è caratterizzato da un senso di naturale armonia. Lo stile scandinavo ha varie inclinazioni diverse, come lo scandinavo vintage, che tende più al moderno o per i nostalgici del vero inizio del design nordico, uno scandinavo mid-century, dove prevale più legno e certe tonalità di giallo e arancione nei dettagli.

Immagine tratta d Pinterest

Quali sono le caratteristiche dello stile scandinavo?

  • il bianco
  • il legno naturale
  • tessile grezzo
  • la semplicità
  • il design
  • ordine e armonia

Ma ne mancano altre:

  • Pavimenti – i pavimenti nelle case scandinave sono quasi sempre in legno, a volte anche dipinto di bianco per dare quel calore materico immediato su tutta la superficie della casa. Si trovano anche pavimenti in resine bianche non lucide, per un effetto ultra white!
  • Colori – si l’abbiamo detto e ripetuto il colore è il bianco. Ma ovviamente non solo! Tutti i colori naturali tenui vengono usati molto per il tessile, quindi divani e cuscini per esempio. Per lo scandinavo più moderno si usa molto il nero per i dettagli, magari sul tavolino nel soggiorno o per le cornici delle foto al muro. Infine anche i colori pastello stanno diventando sempre più trendy nello stile scandinavo, rosa pastello e verde salvia spento tra i preferiti
  • La luce naturale – la luce naturale viene sempre valorizzate in questo stile, proprio perché nei paesi nordici hanno poca luce per lunghi periodi dell’anno. Le finestre sono ampie e prive di ingombri
  • Materiali – oltre al legno che viene sempre valorizzato al suo stato naturale quindi è spesso legno grezzo, anche il metallo è spesso presente per certi pezzi d’arredamento, ma anche quello sempre grezzo e mai lucido!
  • Il design – il design fa parte del DNA dei paesi scandinavi e la loro attenzione al dettaglio è incredibile. Nessun pezzo a prescindere dalla sua grandezza e importanza viene scelto con leggerezza. Nonostante spesso le case scandinave abbiano dei pezzi di design storici non è mai design vistoso.
Immagine tratta da Pinterest

Quando pensi ai Paesi del Nord, la prima sensazione che hai è una: il freddo.

Ma gli Scandinavi hanno sviluppato un modo tutto loro di combatterlo, perché stare bene tra le mura di casa è la prima regola.

Ma quindi sintetizzando in pochi punti se volete arredare la casa in stile scandinavo dovrete pensare:

-al bianco alle pareti per illuminare

-utilizzare e declinare il legno in casa in tantissimi modi: dal parquet alla cucina, dal bagno alle finestre, passando dai tavoli, le sedie, i letti, gli armadi.

-arredare con le geometrie in quanto linearità e essenzialità fanno coppia fissa con il rigore delle forme geometriche e i blocchi di colore;

-a scegliere un colore chiaro e portare avanti quella filosofia sempre.

Immagine tratta da Pinterest

Un bacio.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Angelichic © Copyright 2019. All rights reserved.
Close