Buongiorno amiche,

qualche giorno fa sono stata da Moha, famoso Salone di parrucchieri di Milano, per provare la magnifica piastra per capelli a vapore di Steampod.  Ne ho sentito parlare da tantissime beauty blogger, influencer e finalmente è arrivato il mio turno.

Dopo il lavaggio dei capelli con i buonissimi prodotti Mitic Oil di L’Oreal, Alessandra, la bravissima hair-stylist, mi mostra  la piastra a vapore Steampod di L’Oreal. Si presenta come un classico modello elettrico, con un inserto luminoso azzurro davvero molto elegante. Si tratta di una piastra per capelli che non li rovina, anzi  li rinforza. Ma esaminandola  attentamente alla piastra si collega una piccola caldaia attraverso la quale viene erogato il vapore. La piastratura e il movimento necessario per poterla fare correttamente è uguale a quello che siamo tutte abituate a compiere con la nostra fidata piastra per capelli “classica”.  Ma perché scegliere Steampod? Questa piastra riesce a migliorare la salute e la qualità del capello sfruttando i prodotti L’Oreal da abbinare alla funzione della piastra. Si possono utilizzare i prodotti Pro-Keratin per rafforzare, proteggere e migliorare la salute del capello.

Esistono due tipi di Steampod di L’Oreal, una versione Home e una Professional.

La versione della piastra a vapore professionale cambia soltanto per le dimensioni del serbatoio, di conseguenza anche il peso e l’ingombro della piastra stessa è un pochino più importante, ma si può comunque utilizzare a casa propria così come al salone di bellezza.

  • Vapore ad altra pressione continua: protegge la fibra dallo shock termico.
  • Pettine rimovibile: pettina perfettamente i capelli sotto la piastra e ottimizza il contatto delle piastre.
  • Piastre in ceramica: lisciano perfettamente i capelli dalla radice alle punte, senza schiacciarli grazie ad un movimento molto naturale.
  • Piatti in ceramica: lisciano perfettamente i capelli e creano una brillantezza sublime.
  • Temperatura variabile (170°C a 210°C), adattato per capelli sensibili.

Vi lascio con qualche immagine.

Senza-titolo-5 Senza-titolo-1 Senza-titolo-3 Senza-titolo-2

Infine Erica, la bravissima estetista, ha applicato sullo smalto il semi-permanente firmato Essie color blu. Durata 3 settimane. Le mie mani brillano di luce propria.Senza-titolo-4

Ringrazio di cuore il Salone Moha per avermi accolta e avermi fatto sognare!

Leave A Comment

Your email address will not be published.

12 Responses to “Steampod di L’Oreal: la rivoluzione della messa in piega”