Search

Lo Stile Minimal

Camera da letto minimalista di VALENTIROV&PARTNERS
Offener Wohnraum mit Kamin : Soggiorno minimalista di Skandella Architektur Innenarchitektur
Camera da letto minimalista di Vanessa Santos Silva | Arquiteta
Sala y Comedor : Balcone, Veranda & Terrazza in stile minimalista di Vortex Arquitectos
Carissimi, come ben sapete, ogni tanto voglio darmi e darvi una piccola informazione sugli stili che hanno attraversato il mondo dell’Architettura, oggi sono stata da Homify in cerca di tutto ciò che noi giovani amiamo: lo Stile Minimal.
Ma cos’è e da chi è nato?

La Minimal Art o Minimalismo è la principale tendenza che nei bellissimi Anni Sessanta fu protagonista del radicale cambiamento del clima artistico, caratterizzata principalmente dalla non espressività, dall’impersonalità, dalla freddezza emozionale, dalla riduzione alle strutture elementari geometriche.

Pensate che il termine Minimal fu pensato e coniato nel 1965 dal Richard Wolheim, filosofo dell’Arte inglese, che intitolò il suo primo articolo Minimal Art all’interno della rivista Arts Magazine. di “riduzione minimale”, ma nel senso del contenuto artistico, relativamente a lavori dove entrano in gioco oggetti al limite indistinguibili dalla realtà quotidiana, oppure forme ed immagini con valenze anonime e impersonali. Quando penso al termine Minimalismo mi ritorna in mente il celebre aforisma “Less is more” di Mies van Der Rohe che crede in un Minimalismo formale a cui giungere attraverso un lavoro di sottrazione, in un processo creativo di continua ricerca della semplicità.  Forse in tre parole ha raccontato più di tutti ciò che è diventato lo stile del terzo millennio. Brano tratto da Wikipedia.

35 comments

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Angelichic © Copyright 2019. All rights reserved.
Close