Gialle&Co: il baked potatoes dal cuore italiano ci sta aspettando a Milano in zona Moscova, in via Alessandro Volta, 12.

Eh sì, la patata cotta al forno e declinata in quindici ricette signature e altre stagionali ideate dallo chef Andrea Vigna, è approdata a Milano in un locale dal design ispirato a luoghi rurali e genuini, attraverso l’utilizzo di materiali grezzi che si accostano creando armonia, raffinatezza ed un angolo d’altri tempi. Un design elegante ma nude, caratterizzato dalla ricerca di pezzi vintage e dalla sperimentazione attraverso le contaminazioni di materiali antichi con altri ultramoderni.

Qual è la vera particolarità? Qual è la vera innovazione?

E’ una sorta di serra all’interno della quale vi sono la cucina e il bar che sono racchiusi all’interno di un artistico collage di vecchie vetrate vintage recuperate in tutta Italia, per trasmettere la sensazione di mangiare all’esterno pur essendo all’interno, in un gioco di dentro e fuori che trasporta in un mondo rurale, lontano dalla caotica Milano.

Ma la vera chicca è la fontana liberty da giardino nella sala principale recuperata da un’antica villa nobiliare dalla quale scorre l’acqua potabile naturale e frizzante. I banconi ed i tavoli mostrano i segni del tempo e della natura: sono composti da antiche pietre vicentine del Gottardo rimaste all’aperto sotto le intemperie per anni. I muri sono decorati in un voluto unfinished mood, a testimoniare che la materia prima, da Gialle & Co. è la vera protagonista del locale, ancor prima di essere lavorata. La serra si completa con la particolare vetrina, che con un sistema unico nel suo genere studiato nei minimi dettagli permette al locale di aprirsi completamente alla città nelle giornate di bel tempo e di offrire contemporaneamente nuovi posti a sedere.

Ora arriviamo alla vera delizia: la patata cotta al forno e declinata in quindici ricette signature e altre stagionali ideate dallo chef Andrea Vigna. Ce n’è per tutti: dalle Fishytariane alle Veggytariane, dalle Meatariane alle Vegane.

Un’idea nata dall’intuizione di cinque amici, durante un viaggio a Londra, che approda in un pub dove la proprietaria acclama a gran voce che qui si possono trovare le migliori baked potatoes della città. Ne ordinano diverse, dalla classica burro panna acida e bacon alla variante con pollo e salse. Uno di loro decide quindi di sfidare la proprietaria a cucinare una baked potato all’italiana, in cambio di carpire i segreti della ricetta tradizionale. Quella notte nacque così la prima ricetta della baked potato di Gialle&Co., la Threecolore con stracciatella, songino e pomodorini. Ed oggi me la ritrovo nel menù, da ordinare. Non è meraviglioso?

Con 7- 11 euro hai mangiato ricette Fishytariane , per gli amanti del pesce, Meatariane, per chi non può fare a meno della carne,  Veggytariane e Vegane per il popolo green. Dodici proposte classiche e altre tre stagionali che arricchiscono la scelta dei menu. I signature dishes di Gialle&Co sono senza dubbio la Controstream (con salmone, crème fraîche allo zenzero, aneto e anacardi); la Mortacci yours (con guanciale croccante, salsa carbonara e pecorino); la Ratatoma (con ratatouille di verdure al forno, toma, origano fresco) per finire la Molto Well (Olio al basilico, crema melanzane, origano fresco e pomodorini confit).

Vi devo dire un ultimo segreto, poi vi lascio andare…

Dopo la Funghetti Western ho assaggiato un dolce buonissimo torinese dal nome Bonnet con crema vaniglia…

Una vera e propria delizia.

Non vedo l’ora di scoprire i menù estivi di Gialle&Co.

Per ora ringrazio di cuore Gialle&Co per l’ospitalità e… Sono certa che mi rivedrete molto presto!

Tutti stanno parlando di questo locale, non vorrai fartelo sfuggire proprio tu!

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.

6 Responses to “GIALLE&CO: la patata buona e genuina”