Avete in mente di comprare una cucina nuova per il 2019?

Io sì!

Caro anno nuovo,

mi vedrai alle prese con una nuova casa tutta da arredare, e vi dico che… Non vedo l’ora.

Come ben sapete sono una grande studiosa e una immensa amante delle nuove scoperte, per ora vi dico che sto prendendo spunti dalle tendenze per quanto riguarda l’arredamento e vi posso dire che ne leggerete delle belle…

Le tendenze per quanto riguarda la cucina del 2019 la vede al centro della casa a creare volumi che, grazie all’incontro tra diversi materiali, dà vita a una personalissima espressione compositiva. Si conferma la visione di una cucina conviviale, fatta per essere mostrata e vissuta in continuità con il living con una grande attenzione all’estetica e alla pulizia di linee, materiali e design, pensati per rendere la vita in cucina più semplice e pratica con scomparti nascosti, ante scorrevoli e pannelli richiudibili, ideali quando si cerca l’ordine e la pulizia.

I materiali, così come i colori e le finiture, hanno un gusto maschile, dai richiami industrial, con un dominio assoluto del legno naturale in tonalità fredde e della pietra.

Quali saranno i materiali trendy per la cucina del  futuro?

La zona cottura e lavaggio può essere in brillante acciaio, le librerie in legno per dare continuità al soggiorno e i volumi chiusi delle colonne attrezzate in pratico laminato dalla finitura metallica. Massima libertà compositiva, quindi, nell’abbinamento creativo tra laminati e materiali nobili come il legno di olmo o il rovere termotrattato, lavelli integrati con il piano di lavoro in materiali sintetici e gioco di isole dai volumi puri che nascondono la zona operativa grazie a piani scorrevoli.Le ceramiche diventano maxi lastre senza soluzione di continuità (sono lunghe oltre 3 metri e prive di giunzioni visibili). Anche in questo caso l’effetto di solida matericità delle basi si ottiene creando continuità tra il rivestimento del top e dei frontali. Come metalli ossidati ritorna il rame nella versione classica, calda e luminosa, e nella formula trattata con un acido per diventare color verde acqua. Nei forni da incasso e nelle cucine free-standing old fashion sono protagonisti gli smalti lucidi e opachi, superfici dal forte richiamo cromatico, contornate da profili in metallo lucido.

Dove poter prendere spunto per vedere delle nuove cucine?

Da Ventis con la splendida cucina Lilly dal tocco bianco e nero e la bellissima cucina Patty in legno firmate Tomasucci…

Vi piacciono?

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.