Le giornate piano piano si allungano, ma siamo sempre troppo piene di lavoro per lasciare tutto e correre su qualche spiaggia vicina per “colorare” le nostre gambe di quel sole che fa bene alla pelle oltre che alla mente.

E allora cosa fare? E’ tempo di… A-A-Autoabbronzante…

Dalla mia unica esperienza con gli autoabbronzanti  che risale a quando frequentavo le Scuole Medie in cui sono diventata  come “La Pimpa” è arrivata l’ora di riscattarmi e di iniziare a prendere una meravigliosa tintarella con gli autoabbronzanti Collistar.

Da dove iniziare? Come al solito dalla formazione.

Ho avuto la fortuna di parlare con Monica Broccoli che si occupa di ricerca e sviluppo nell’azienda Collistar.

Chi mi conosce bene sa quanto io tenga a sapere tutto, ma proprio tutto, prima di avvicinarmi a un prodotto per me completamente nuovo e chi mi legge da un po’ penso che abbia compreso quanto io creda nei grandi marchi che studino, ricerchino e credano fortemente nel benessere e nel miglioramento delle nostre menti e dei nostri corpi.

Quindi da dove iniziare? Dal diidrossiacetone, o DHA, la molecola di elezione dei prodotti per l’abbronzatura senza raggi UV. Il DHA, è una molecola che reagisce con gli zuccheri sulla pelle: il risultato della reazione chimica dona alla pelle un colore dorato come quello del caramello.

Gli autoabbronzanti Collistar hanno filtri?

Assolutamente no.

Quanto dura la nuova abbronzatura?

2-3 giorni in base alla quantità  di zuccheri presenti nello strato corneo di ognuno di noi.

Come si crea l’effetto omogeneo sulla pelle?

Uno speciale abbinamento di DHA con la rutina garantisce un’uniformità  del colore sulla pelle.

Quali sono i prodotti top della gamma presentata da Collistar?

Gocce Magiche Viso e Corpo, sono i più richiesti e i più venduti, hanno un’azione migliore sulla pelle ben idratata data la loro texture, soluzione in alcool per un effetto ultra-rapido. Chi avesse l’epidermide secca può aggiungere della crema nutriente per un colorito bello e sano.

Crema Abbronzante Viso e Corpo, nutriente, protettivo, effetto naturale per un risultato di pelle tonica e levigata.

Spray 360°, consente di distribuire il prodotto in modo omogeneo anche nelle zone più difficili da raggiungere come la schiena e la parte posteriore delle gambe. Dona una luminosa abbronzatura e, grazie alla presenza di vitamina E, svolge anche una preziosa azione idratante, protettiva e anti-età.

Come creare un’abbronzatura perfetta e uniforme?

Utilizzare uno scrub prima del trattamento per creare la superficie dell’epidermide liscia e renderla priva di accumulo di cheratina, quindi di cellule morte.

Che differenza c’è tra un autoabbronzante per il viso e per il corpo?

Nell’autoabbronzante per il viso sono presenti acido ialuronico e sorbitolo, superidratanti, vitamine A ed E, antinvecchiamento.

Vi sono controindicazioni?

Assolutamente no. Pensate che chi soffre di vitiligine copre le macchie bianche con questo prodotto.

Come stendere il prodotto sul viso?

Dal naso verso l’esterno, proprio come quando utilizzate il fondotinta.

Ed ora volete vedere il risultato sulle mie gambe?

Un colorito dorato e a dir poco omogeneo…

E’ stata un’operazione complessa?

Assolutamente no, al contrario, è stato facilissimo stendere le gocce corpo con le mie mani. Finita “l’operazione abbronzatura” le ho sciacquate con una goccia di sapone liquido ed ho atteso in bagno dieci minuti per l’asciugatura completa del prodotto. Mi sono rivestita per andare a un appuntamento e la sera quando mi sono spogliata ho notato un colorito dorato ed omogeneo.

Che dire?

Sono davvero felicissima di aver scoperto questi prodotti fantastici di Collistar, azienda straordinaria nel settore beauty.

Volete vedere il risultato sulle gambe?

Eccolo!

 

 

 

Avete notato la differenza?

Ora non mi resta che cominciare a usare l’autoabbronzante anche sulle le mie braccia sul mio viso…

Vi abbraccio!

@collistarbeauty

Total look: Kaos

Accessori: Skagen

Foto di Agata Benetti

 

Total look: Kaos

Accessori: Skagen

Foto di Agata Benetti

 

Tags

#COLLISTAR

Leave A Comment

Your email address will not be published.

4 Responses to “Autoabbronzante Collistar: tutto quello che c’è da sapere”