Search

La molteplicità progettuale di ASA studio di architettura vicentino

Buongiorno a tutti, oggi vi porto in una realtà vicentina a dir poco sorprendente. Non ha bisogno di molte presentazioni lo studio ASA Albanese: multitasking, multidisciplinare e multiscala, dà prova delle sue abilità in termini di progettazione in tutte le sue realizzazioni e collaborazioni. Dalle ristrutturazioni di abitazioni private al contract, passando per il retail. Ed eccovene tre, scoperte da poco. Buona visione! 

Contrà Cantarane è un progetto di retroffiting di ASA studio albanese che riguarda gli ultimi due livelli di un edificio storico a Vicenza.Lo scopo dell’intervento era di contestualizzare gli spazi alle esigenze dell’abitare contemporaneo, senza tuttavia perdere contatto con la tradizione di classe e di eleganza che accompagnavano la storia del palazzo. La distribuzione delle superfici della residenza, non illimitate per un appartamento di lusso, ha quindi privilegiato l’aspetto pubblico e conviviale, dedicando grande rilievo al living a doppia altezza con rimandi art déco. Al piano superiore i soffitti in legno sono stati rimossi per ricavare una maggiore abitabilità, e sostituiti da una copertura in acciaio verniciato dal design contemporaneo e da due terrazze a vasca.

Lindower 22 è il progetto di riconversione degli spazi abbandonati di Lindowerstraße 22 e concerne oltre 10.000 mq. ASA studio albanese ha ripensato Lindower 22 come uno spazio di libero pensiero aderente alla vita pubblica di Berlino.Un distretto sperimentale dove artisti, ricercatori, start-up, associazioni culturali, fashion designer, gallerie d’arte, e piccoli artigiani 3.0 possano costituirsi in una comunità, contaminarsi e influenzarsi a vicenda, generando un hybrid hub che cresce e si evolve insieme alla città.

Thom Browne NY un brand di indiscutibile e consolidato successo nel panorama della moda internazionale che collabora da diversi anni con Asa studio albanese per la progettazione dei suoi negozi monomarca presenti in tutto il mondo.Gli ambienti dei nuovi showroom Thom Browne sono scarni, scanditi da pochi ma riconoscibili elementi. Un palinsesto stilistico rigoroso ma al tempo stesso versatile, capace di riadattarsi e di ri-proporzionarsi in contesti e location diversi.Il primo flagship store europeo si trova Miano, si tratta di un intervento di refitting di un edificio storico che riguarda uno spazio su un unico livello, articolato in cinque differenti ambienti, per un totale di 120 metri quadri. Il mood dell’intervento è ispirato alla rigorosa proporzione del razionalismo architettonico italiano tra le due guerre, ma recupera anche elementi degli offices spaces americani degli anni ’50, rivisitando e combinando insieme riferimenti estetici del vecchio e del nuovo continente. 

Grazie a 14 Septembre Milano

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Angelichic © Copyright 2019. All rights reserved.
Close