Eccomi qui ad Asiago, nota località montana veneta, immersa nella neve e nelle temperature glaciali di Gennaio. Sono qui, in giro con il mio cane che è gioioso di trascorrere con me dei momenti di sana libertà. Il freddo pungente si fa sentire sempre di più ma io voglio godermi a tutti i costi la bellezza della Natura. Ma la domanda che vi sorgerà spontanea è

“Come riuscire a camminare in Inverno per ore e ore non sentendo la propria pelle tirare e non vedendola arrossata? Come riparare la propria pelle dal freddo e mantenerla bella e tonica?”

Oggi vi darò qualche consiglio per superare il difficile impatto con il  freddo a pieni voti, ma per seguire la mia beauty-routine quotidiana dovrete attendere ancora qualche giorno…

Avete ragione… Purtroppo in Inverno dobbiamo fare i conti con le temperature fredde e con i problemi relativi alla cura della pelle che iniziano a manifestarsi. Il freddo pungente e secco, la pioggia, il vento, la neve e tutti gli agenti atmosferici tipici della stagione invernale contribuiscono a far restringere i vasi sanguigni e contemporaneamente a disidratare  in modo eccessivo la nostra epidermide che inizia sicuramente a risentirne diventando secca, arida, arrossata e screpolata.

Ed allora…

Come rendere la nostra pelle bella, luminosa e tonica?

Ecco qui di seguito i miei consigli:

 

  1. Attenzione ai raggi ultravioletti che penetrano anche attraverso le nuvole favorendo la comparsa di macchie ed esponendoci alle malattie della pelle. A chi si recherà in montagna durante l’Inverno, è opportuno consigliare di proteggere la pelle del viso utilizzando una crema solare adatta. Esistono creme solari che contengono ingredienti provenienti da agricoltura biologica per proteggere la pelle dal sole e che sono adatte sia in Estate che in Inverno.
  2. Non c’è nulla di meglio di un bel bagno caldo quando fuori fa freddo, ma ricordatevi che l’acqua bollente è nemica dell’epidermide che viene eccessivamente aggredita e stressata. Sarebbe dunque consigliabile lavarsi con acqua tiepida la cui temperatura non superi i 37°.
  3. Dopo la doccia o un bagno “tiepido” nutrite la pelle con una crema per il corpo ricca o un olio che, se applicato sulla pelle ancora umida contro ogni aspettativa, prima di uscire dalla doccia si assorbirà in un attimo senza lasciare quell’odiosa sensazione di unto. La pelle risulterà dunque idratata, liscia e morbida come quella di un bambino. Perfetti per questo scopo tutti gli oli vegetali in commercio: mandorle dolci, jojoba, argan e così via!
  4. So che non è semplice in Inverno ma devo darvi un consiglio utilissimo per il benessere del nostro fisico. Bevete molta acqua, non dimenticate  di assumere la giusta quantità di liquidi. Come? Idratandoci dall’interno con le bevande calde che dovranno essere vostre alleate: via libera al consumo (quasi) smisurato di té e tisane che fanno molto bene all’organismo! L’idratazione e la cura della nostra pelle passa anche attraverso l’ alimentazione e la scelta dei cibi di cui nutrirci nel corso delle nostre giornate. Quali sono gli alimenti amici della pelle? Noci, legumi, melograno e agrumi.
  5. Proteggete contorno occhi, labbra e mani. Come?  Bisogna ricorrere a prodotti e rimedi completamente naturali. Per proteggere le mani dal freddo, oltre ad indossare dei guanti ogni volta che uscite di casa, provate ad individuare una crema per le mani molto ricca che sia composta da ingredienti biologici e nutrienti. È anche possibile utilizzare del semplice burro di karitè per curare le screpolature e al mattino sciacquare le mani con acqua tiepida.
  6. No a detergenti aggressivi per la pelle e di notte addormentatevi con una maschera supernutriente.

Ma ora veniamo a me… Come proteggo la pelle dal freddo? Cosa faccio io per difenderla al meglio?

 

Utilizzando prodotti ricchi, buoni e di qualità.

Mi stanno tenendo compagnia la crema energetica anti-età con uva rossa Aglianico, la crema lifting supernutriente contorno occhi e labbra e la crema mani e unghie riparatrice giorno-notte con estratto di vino Sauvignon della linea speciale Anti-età di Collistar.

Come li uso? Quando? Perché? Quali sono gli effetti sulla mia pelle?

Attendete qualche giorno…

E saprete tutto!

Vi abbraccio.

 

Foto di Marifulvia Matteazzi

 

 

 

 

Tags

#COLLISTAR

Leave A Comment

Your email address will not be published.

6 Responses to “Gennaio e il gelo: come proteggere la pelle dal freddo”