Search

Fillerina il trattamento dermo-cosmetico di Labo Suisse

DSCF3298

Ed ecco a voi altre foto sull’evento organizzato da Labo Suisse a Padova. La Fillerina è il trattamento dermo-cosmetico che più mi ha entusiasmata. Nata dall’unione di 6-8 acidi ialuronici è perfetta per applicazioni a rapida penetrazione sui solchi delle rughe, per il volume del seno, degli zigomi e delle labbra.

Ma cos’è? E come funziona?

Fillerina, a cui Labo lavora fin dal 2007 (il marchio è stato registrato lo stesso anno), è un trattamento filler dermocosmetico da fare a casa: per la sua mobilità d’azione viene proposto come intervento riempitivo ad uso domiciliare di impiego cosmetico con applicazioni esterne. Il suo nome si ispira al meccanismo di riempimento delle depressioni cutanee grazie all’effetto dei principali attivi: speciali acidi ialuronici di diverso peso molecolare per un diverso livello di riempimento dei segni di espressione, delle rughe di invecchiamento e del microrilievo, delle zone del viso sottoposte a cedimento (contorni dell’ovale del viso) e delle zone sottoposte a cedimento (contorni dell’ovale del viso) e delle zone del viso che necessitano di maggior volume, come zigomi e labbra. La diminuzione dell’acido ialuronico nelle pelle, a causa del processo di invecchiamento cutaneo, causa rughe e solchi, svuotamenti, cedimenti cutanei e perdita di volume in particolare su zigomi, guance e labbra. In Fillerina viene utilizzata una miscela di molecole di acidi ialuronici di varie dimensioni e pesi molecolari (6 tipologie nei gradi dal primo al terzo, 8 tipologie nei gradi quarto e quinto. Essi sono particolarmente efficaci nella penetrazione degli strati cutanei (test ex-vivo) dove la loro azione favorisce la colmatura, il riempimento e il rimpolpamento dei tessuti. In Fillerina Biorevitalizing sono stati inseriti, a fianco degli acidi ialuronici ad effetto filler, tutti i componenti necessari per la vitalità delle cellule che costituiscono i tessuti cutanei e nelle quali con l’età si riducono drasticamente i processi fisiologici propri delle pelle giovane. Il nuovo preparato contiene 20 aminoacidi, 11 vitamine, 6 oligoelementi e 2 acidi nucleici: il loro grande potere di penetrazione è dovuto al peso molecolare estremamente ridotto delle sostanze ed è stato testato tramite cellule di Franz con test ex-vivo. Il piccolissimo peso di Dalton rende queste sostanze in grado di penetrare nella pelle donandole luminosità, compattezza, levigatezza, splendore. I 20 aminoacidi hanno un peso molecolare tra i 75 e i 204 Dalton, le 11 vitamine (vit. A, vit. C, vit. E e vitamine del gruppo B) hanno un peso molecolare da 122 a 1500 Dalton, i 6 oligoelementi (Calcio, Ferro, Magnesio, Manganese, Rame e Zinco) con peso molecolare dai 95 ai 162 Dalton e 2 acidi nucleici (DNA e RNA idrolizzati) con peso molecolare dai 660 e dai 330 Dalton rispettivamente.”

Lezione imparata? Io sì, e voi?

Vi lascio con qualche scatto e qualche anticipazione dei nuovi prodotti Filler Make Up. A presto con una nuova “lezione Labo Suisse“.

Un abbraccio.

DSCF3302

DSCF3307

DSCF3309

DSCF3310

DSCF3311

DSCF3313

DSCF3316

DSCF3321

DSCF3322

 

18 comments

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Angelichic © Copyright 2019. All rights reserved.
Close