Search

Colori caldi per una passeggiata in centro

Il pull oversize abbraccia e rassicura ed è elegante per i primi freddi, è fatto come una vestaglia di lana avvolgente.
Dai, esageriamo pure con un cappello a larghe falde stile anni ’40: con un look vintage e l’ironica aria da vamp non sbagli mai, in particolar modo se riesci ad abbinare tra loro i colori della terra.
Osservando una zolla capirai che in quel pugno è racchiusa la vita e mille sostanze preziose tutte assieme, ognuna con una tonalità diversa, una tinta propria che emana una fragranza tipica, un humus segreto, l’odore più intimo.
Solo indagando la Natura comprenderai in che modo abbinare i colori, rispettando i delicati passaggi tonali, lo scorrere di una tinta sull’altra con armonia, equilibrio, misura.
Conoscerai il mutare della luce sulle cose, le variazioni dalla notte al giorno, dalla penombra al chiarore e ti apparirà il Bello che appaga e rasserena lo sguardo e trasmette gioia per gli occhi e per il cuore.
Dal cuore un ricordo: questo cappello è stato indossato da Maria Schneider nel film “Ultimo tango a Parigi”: oggi lei non c’è più, ma è ancora qui tra noi, eterna adolescente resa immortale dall’interpretazione di inquieta ragazza, disperatamente alla ricerca di amare.
2013-11-21_0014.jpg
2013-11-21_0015.jpg
2013-11-21_0009.jpg
2013-11-21_0012.jpg
2013-11-21_0011.jpg
2013-11-21_0010.jpg
2013-11-21_0008.jpg
2013-11-21_0013.jpg
2013-11-21_0016.jpg
2013-11-21_0017.jpg

Pantalone: Zara

Maxi-cardigan: Zara

Camicia: Zara

Cintura: Grifoni

Ballerina: Grifoni

Collana: Zucchi

Cappello: H&M

Borsa: Louis Vuitton

Foto: Giuseppe Milani

 

22 comments

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Angelichic © Copyright 2019. All rights reserved.
Close