Search

Rephase Re-peeling: il tuo gesto quotidiano di Bellezza

Buongiorno ragazze, come state?

Spero voi stiate bene, come ben sapete sto scoprendo da un anno a questa parte i prodotti Rephase e non vi nascondo che mi stanno piacendo moltissimo. Dall’essenza, al siero alla crema, ritengo che tutti i prodotti Rephase siano davvero di grande qualità e bontà. Ed oggi vi parlerò di un’importante novità appena uscita.

Ecco a voi il RE-PEELING di Rephase.

Cos’è?

E’ un RIVELATORE DI PERFEZIONE E GIOVINEZZA. Consiste in un trattamenti di esfoliazione chimica, a base di alfa idrossiacidi che stimolano il turnover cellulare, minimizzano macchie e segni di espressione e donano nuova luce all’incarnato. Veri e propri meccanismi di ringiovanimento della pelle, rivelatori di perfezione e giovinezza, questi nuovi trattamenti multifunzionali viso, collo e décolleté agiscono attraverso un’esfoliazione, delicata e funzionale, per offrire un effetto pelle nuova, giorno dopo giorno. La formula contiene gli alfa idrossiacidi, ovvero l’acido glicolico o l’acido mandelico (AHA), detti anche ‘acidi della frutta’, che combinati ai poli- idrossiacidi (PHA) ad alta concentrazione svolgono insieme un’azione rigenerante sulla pelle, oltre all’estratto di gemme del cedro giapponese, che stimola la produzione di neo-collagene ed elastina, potenziando così l’effetto perfezionatore di questi trattamenti. Gli acidi glicolico e mandelico, sono caratterizzati da un elevato potere esfoliante, e a seconda del loro differente peso molecolare, riescono a penetrare in profondità nell’epidermide, eliminando progressivamente lo strato superficiale costituito dalle cellule morte e dalle impurità che ostruiscono i pori e accelerano l’ossidazione e l’invecchiamento cutaneo. L’acido lattobionico e il gluconolattone, sono invece poli-idrossiacidi, ovvero molecole che agiscono più in superficie, esfoliando delicatamente senza causare irritazioni e rossori, e hanno inoltre un notevole potere idratante per la pelle.

Insieme sono una combinazione perfetta per ottenere una rigenerazione rapida ed efficace delle cellule superficiali ormai spente ed opache.

Differenze

Siete incerte su quale acquistare? Re- peeling all’acido glicolico è per pelli tutti i tipi di pelle, è fotosensibile e per l’applicazione ha bisogno di meno gocce e un tempo inferiore di posa rispetto invece al Re-peeling l’acido mandelico che è per pelli più delicate e non è fotosensibilizzante quindi il secondo si può quindi usare anche d’estate.

La mia esperienza

Ho scelto il reepeling per pelli sensibile a base di acido mandelico. Sta rappresentando per me il perfetto ‘gesto’ beauty da aggiungere alla propria routine quotidiana per rendere la mia pelle più uniforme ed omogenea. Il prodotto infatti favorisce il rinnovamento cellulare, aiuta a ridurre i segni del tempo, minimizza le imperfezioni e le rughe, combatte l’iperpigmentazione dovute alle macchie solari, riduce i pori dilatati, la secchezza e migliora la texture.

Il risultato?

La pelle avrà un aspetto più luminoso e liscio, un colorito più omogeneo e una grana più uniforme.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Angelichic © Copyright 2019. All rights reserved.
Close