Un libro interessantissimo letto dalla prima all’ultima pagina in un afoso pomeriggio di Luglio racconta come recuperare fino al 90% del proprio udito grazie al giusto apparecchio acustico.

Il libro “Non sei sordo, non farti fregare!” crea informazione attraverso i vari sotto-temi affrontati. Ricordo quando mio nonno utilizzava dei grossi aggeggi color beige nelle orecchie per sentirci di più ed io ogni tanto alzavo la voce per farmi capire. Erano i primi anni 2000 quando l’informazione non era viva come al giorno d’oggi e finalmente è arrivato un testo dedicato a tutti noi che parliamo al telefono per ore come ad un anziano che ci sente un pochino meno.

Il lavoro di Francesco Pontoni, Matteo Ponti e Luigi Gallone è eccellente: in un libro gli autori aiutano a fare capire alle persone il vero iter della sordità un mondo sconosciuto a tanti. Da ogni riga si comprende quanto non siano interessati ai prodotti in sé bensì ai risultati e alla salute dei loro pazienti.
Per questo hanno ristrutturato tutti i nostri centri con attrezzature all’avanguardia: alcune vengono utilizzate solo in pochi ospedali, altre sono state ideate e realizzate direttamente da loro.

Ho chiesto a loro:

“A chi è indirizzato questo libro?”

Mi hanno risposto: “La maggior parte dei pazienti sono persone giovani, intelligenti e attive. Ci chiedono dettagli sul bluetooth che connette gli apparecchi all’iPhone. I pazientivanno a teatro e a conferenze, hanno voglia di informazioni per poter decidere in modo autonomo riguardo alla loro salute. Su queste premesse abbiamo riprogettato la nostra azienda e credo che è a questa che dobbiamo le incredibili soddisfazioni professionali che abbiamo raccolto in questi anni.”

“Perché avete deciso di scrivere un libro sulla sordità?”

“Perché leggere il libro (se hai problemi di udito) significa dimostrare a se stessi di voler prendersi cura della propria salute con criterio e consapevolezza. Ed è questa la strada che abbiamo scelto per scegliere i pazienti adatti al nostro metodo e farci scegliere sin da subito dimostrando i risultati che siamo in grado di garantire.”

Grazie di cuore per questo libro estremamente prezioso, ne farò tesoro!

Sono certa che vi ho stuzzicato… Per maggiori informazioni cliccate il sito e ricordatevi… “Non sei sordo”.

#nonseisordo #apparecchiacustici #pontoni

copertina

 

Buzzoole

Leave A Comment

Your email address will not be published.