Quante volte viaggiamo con il terrore di “dove finiremo”, “chissà che hotel ci ospiterà”, “speriamo bene”… A me è successo spesso di fare questi pensieri con il cuore in gola. Ultimamente, con il lavoro che sto svolgendo, sto partendo sempre di più con il sorriso, certa che una splendida esperienza mi stia aspettando.

State cercando un luogo dove sentirvi a casa?

Dovete sapere che da quando ho conosciuto Halldis, azienda specializzata nel mercato degli affitti brevi, mi sono sentita meglio. Con oltre 1600 appartamenti serviti nelle principali città e destinazioni di vacanza italiane, oltre che a Parigi e Bruxelles, Halldis è la soluzione giusta per tutti.

Ma capiamo meglio, dove trovare appartamenti firmati Halldis?

Dai Navigli di Milano a Piazza di Spagna a Roma, passando per i quartieri alla moda di Parigi, vi sono appartamenti nelle aree più esclusive e strategiche di ogni città per garantire il massimo comfort ai propri ospiti.

A chi è dedicato Halldis?

E’ ottimo per tutti. Si rivolge tanto a chi viaggia per piacere e cerca un appartamento in affitto in cui trascorrere le proprie vacanze, quanto a chi si sposta per lavoro e necessita di una sistemazione per lunghi periodi.

Halldis significa sentirsi a casa, dovunque tu sia, avere anche quella pace dei sensi che si ha solo nel luogo di appartenenza.
Infatti ogni appartamento prima di esser messo sul mercato deve superare severi controlli di qualità in termini di arredamento, ubicazione e location perché far sentire i propri clienti a casa non è un gioco da ragazzi.

State cercando appartamenti per la fashion week di Settembre?

Niente paura a Milano ci sono 5 appartamenti nel Bosco Verticale: Halldis si afferma così leader di mercato nella zona di Porta Nuova.
Porta Nuova è uno dei più grandi progetti di riqualificazione d’Europa.

Conoscete il quartiere di porta Nuova?

È davvero pazzesco! Da architetto non posso che ammirarlo proprio perché  spesso  mi si presenta l’occasione di recarmi nella capitale della Moda italiana. Il progetto include aree verdi, piazze, ponti e un grande parco che garantisce un collegamento sicuro e facile tra i diversi quartieri. Porta Nuova diventa così centro nevralgico e punto d’incontro per la cultura in fermento grazie anche alla presenza di musei, librerie, biblioteche e atelier artigianali.

Cos’è il Bosco Verticale?
È composto da due torri residenziali di 110 e 76 m di altezza inaugurate nel 2014. Queste costruzioni fanno parte di un progetto di riforestazione metropolitana che si propone di incrementare la biodiversità vegetale della zona, sviluppandosi in altezza. Lungo entrambe le torri sono presenti infatti circa 900 alberi (ognuno di questi di 3, 6 o 9 metri), oltre 20.000 piante e una vasta gamma di arbusti e piante floreali, distribuiti in base alla posizione delle facciate esposte al sole.
Non vedo l’ora di soggiornarci per qualche notte in Autunno e voi, venite con me alla scoperta del Bosco Verticale firmato Halldis?

E ricordate: #halldisapartments #ilboscoverticaleaportatadimano #milanodavedere

Bosco vErticale 9no piano (24 of 36)

Bosco vErticale 9no piano (25 of 36)

Bosco vErticale 9no piano (34 of 36)

Bosco vErticale 9no piano (36 of 36)

Bosco vErticale 9no piano (21 of 36)

Bosco vErticale 9no piano (1 of 36)

Bosco vErticale 9no piano (7 of 36)

Bosco vErticale 9no piano (12 of 36)

Bosco vErticale 9no piano (18 of 36)

Bosco vErticale 9no piano (20 of 36)

Buzzoole

Tags

#HALLDIS

Leave A Comment

Your email address will not be published.

2 Responses to “Halldis: sentirsi a casa ovunque tu sia”