Il 27 settembre è stata presentata la campagna istituzionale #doppiomentostop sviluppata per creare sensibilizzazione intorno al tema del doppio mento. Ci dà fastidio e non ci piace quel grasso sotto il mento che, a volte, ci aggiunge qualche anno d’età rispetto a quelli che abbiamo. Si sa che eliminarlo è difficile e che sono molte le persone che ricorrono alla chirurgia estetica, ma vi assicuro che attraverso semplici accorgimenti è possibile ridurre il doppio mento.

Come prevenire questa problematica sempre più sentita?

Seguendo un’alimentazione corretta basata sull’eliminazione di tossine, sull’idratazione, sulle vitamine e sui sali minerali specifici per ottenere fermezza della pelle. Bisogna cercare di bere dei succhi e dei frullati naturali che potete preparare da soli.

Succo di mela e barbabietola: gustoso, rinfrescante e nutritivo, è una bibita eccezionale per eliminare le tossine e per evitare la ritenzione idrica. Potete berlo prima dei pasti per favorire una migliore digestione degli alimenti, per ottenere un effetto saziante e per prendervi cura della pelle. Si tratta di un disintossicante molto indicato in questi casi.

Succo di melone: è uno dei frutti più adatti. Il melone è ideale per recuperare la tonicità della pelle evitando che si accumuli il grasso. Per trarne beneficio ogni mattina sarebbe adeguato bere un frullato a base di una fetta di melone e di un bicchiere d’acqua. È molto gradevole e sano.

Succo di limone e menta: è un fantastico antiossidante, depurante e rivitalizzante. Il succo di limone apporta la dose ideale di antiossidanti con cui contrastare i radicali liberi. In più, il suo effetto depurativo evita l’accumulo di liquidi e permette l’eliminazione delle tossine e, inoltre, se mescolato con la “magia” della menta diventa una bibita rivitalizzante per la pelle. Ricordate che la vitamina E apporta elasticità e conicità alla vostra pelle. Come? Mangiando molte insalate a foglia verde, oltre a riso integrale, olio di germe di grano, segale, legumi e noci. Fate molte maschere facciali e prima di andare a letto, prendete un po’ di olio di germe di grano con dell’ovatta e massaggiate delicatamente verso l’alto partendo dalla parte inferiore del collo fino ad arrivare al mento per 10-15 minuti. Facile, vero? E poi non dimenticate la ginnastica facciale.

Che dire? Con questi semplici consigli potrete dire: #doppiomentostop

Ma aspettate… Quest’anno la campagna ha prodotto delle card digitali che ritraggono dei doppi menti di uomini e donne, sorridenti e serie, che fanno bella mostra di sé in una gallery spiritosa e divertente pensata da Allergan un’azienda farmaceutica specialistica globale, presente in circa 100 Paesi.

Allergan ha sviluppato un’alternativa non invasiva e non chirurgica che permette di risolvere efficacemente e facilmente un problema che fino a qualche mese fa poteva essere trattato solo con interventi di tipo chirurgico come la liposuzione effettuata in clinica.

Grazie ad Allergan chi si sentiva fuori luogo o emarginato può tornare a sorridere..

stop doppio mento

stop doppio mento

stop doppio mento

stop doppio mento

stop doppio mento

stop doppio mento

stop doppio mento

stop doppio mento

stop doppio mento

Buzzoole

Leave A Comment

Your email address will not be published.

2 Responses to “Doppio mento stop: la nuova campagna di sensibilizzazione di Allergan”