L’ Estate, che stress! Troppo divertimento e troppe vacanze possono anche avere i loro lati negativi: potrebbero infatti stancarci un po’ troppo, oppure abituarci fin troppo bene, rendendo il ritorno alla vita di tutti i giorni molto complicato e molto fastidioso da sopportare. Ma questo è un rischio che corriamo sempre molto volentieri, visto che per goderci le prossime vacanze estive dovremo attendere un bel po’! Purtroppo, però, chi non può attendere è la nostra pelle: l’Estate l’ha abbronzata, ma anche consumata e stressata, e adesso che si preannuncia il ritorno al bianco candido, tutte le conseguenze dell’esposizione solare – con un po’ di ritardo – si riverseranno sul nostro incarnato, causando fastidi e inestetismi non poi così graditi. Ecco perché dovrete preparare la pelle all’arrivo dell’Autunno, idratandola, nutrendola ed illuminandola!

La beauty routine perfetta parte dall’esfoliazione

La pelle d’Estate cambia spessore e natura per resistere all’invasività dei raggi UV del sole: lo fa per difendersi ovviamente, anche per via di alcune brutte abitudini che prendiamo in Estate, come il non metterci la crema! Ma adesso che il clima cambia, la pelle tornerà alla situazione precedente lasciando qualche strascico: meglio evitare le conseguenze, esfoliando per bene la cute. L’esfoliazione, infatti, è un’operazione indispensabile, perché elimina quello strato di cellule morte accumulatosi sulla superficie della pelle, e consente alle cellule giovani di venire alla luce! Questo permetterà alla pelle di respirare aria pura e dunque di prepararsi naturalmente a tutti i trattamenti di bellezza che verranno in seguito: per questo la beauty routine perfetta dopo l’Estate parte sempre e solo dall’esfoliazione!

Idratare e trattare la pelle dopo l’estate

L’idratazione è necessaria dopo il periodo estivo, ma sicuramente non vi dico nulla di nuovo: la cute col sole si raggrinzisce e questo causa la comparsa di inestetismi come le rughe, tutt’altro che piacevoli, e aumenta il rischio della comparsa di irritazioni. Soprattutto le ragazze che soffrono di pelle sensibile, devono correre immediatamente ai ripari abbracciando un trattamento con un prodotto delicato come ad esempio la crema Lichtena per i neonati progettata per adattarsi alla pelle sensibilissima dei bimbi! Ma è altrettanto importante scegliere una crema sempre adatta alla propria pelle, e questo vale anche per la pelle secca e per quella grassa o mista.

Gli oli naturali per nutrire la pelle dopo l’Estate

Le creme sono indispensabili, ma anche la natura può avere in serbo qualche sorpresina per voi! Mi riferisco agli oli biologici, che sono praticamente perfetti per nutrire la cute dopo mesi di impoverimento dovuto all’esposizione solare. Ma quali sono gli oli migliori per questo scopo? Al primo posto io metto l’olio di rosa mosqueta, in assoluto il mio preferito, perché ha la spiccata capacità di favorire la rigenerazione cellulare e dunque è una vera e propria manna dal cielo per i tessuti della cute. Anche l’olio di mandorle dolci è un autentico toccasana per la cute: è nutriente, e si adatta perfettamente a qualsiasi tipologia di pelle, in quanto neutro e non grasso. Ultimo ma non ultimo, l’olio di jojoba, ottimo anche per idratare!

Bathtub Edge Woman Bathrobe Bathroom Everyday Life

Bathtub Edge Woman Bathrobe Bathroom Everyday Life

Leave A Comment

Your email address will not be published.

7 Responses to “Come idratare e illuminare la pelle dopo l’Estate”